Come mantenere la variegatura sulla Monstera variegata

Beh, questa è una pianta molto conosciuta, molto bella e popolare. Questa pianta alla moda non cade, è ancora la pianta più alla moda che la maggior parte della comunità vegetale ama vedere nella sua collezione. Le Monstere in generale sono audaci, amano mettersi in mostra e sono piuttosto robuste rispetto ad altre piante come l'Alocasia.

Tutti amano la variegatura della Monstera, ma quanto è troppo?

Beh, ci sono diversi strati di variegatura, ma parleremo dell'Albo, che nella zona bianca (zona variegata) hanno una clorofilla limitata nelle foglie. Come tutti sappiamo dalla scuola di scienze, meno clorofilla significa meno energia solare-fotosintesi. Per farla semplice, niente fotosintesi = niente "cibo"/glucosio per la pianta. Pertanto, non scegliere una pianta tutta bianca. Il monstera variegata che vendiamo ha aree verdi (ricche di clorofilla) per la pianta per essere in grado di fotosintetizzare. Se si ottiene una nuova foglia che è tutta bianca, si hanno due opzioni.

1. Lascia che cresca e si dispieghi e lascia che la natura se ne prenda cura. Aspetta e vedi se anche la foglia dopo quella è bianca.

2. Tagliare il gambo sotto la foglia o preferibilmente sotto l'ultima foglia che è appena abbastanza variegata.

Come dovrebbe essere la variegatura quando scelgo un Monstera Variegata

Beh, ad essere onesti è davvero fino a e le vostre abilità. Più variegatura richiede più competenze che si può imparare, naturalmente. Ma se volete una Monstera Variegata che rimanga variegata, robusta e che richieda meno attenzione, sceglietene una con variegatura "scintillante".